• 18 Marzo - Vangelo del giorno: Perdonate e sarete perdonati

    misericordiaPerdonate e sarete perdonati. Dal Vangelo secondo Luca: In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso. Non giudicate e non sarete giudicati; non condannate e non sarete condannati; perdonate e sarete perdonati. Date e vi sarà dato: una misura buona, pigiata, colma e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con la quale misurate, sarà misurato a voi in cambio». Parola del Signore (Chiedi lo SCAPOLARE di Sant’Antonio di Padova fatto dai bambini dell'Antoniano Cristo Re con il brevetto  – la preghiera di liberazione dal male - di tradizione antoniana. Clicca qui http://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare e lo spediremo a casa tua) . Per ascoltare il video della preghiera di consacrazione dei bambini a Sant'Antonio clicca qui https://www.youtube.com/watch?v=KQLFqmIDqJQ )

  • 22 Marzo - Vangelo del giorno:  Quando arrivò il tempo di raccogliere i frutti, mandò i suoi servi dai contadini a ritirare il raccolto

    unnamedIn quel tempo, Gesù disse ai capi dei sacerdoti e agli anziani del popolo: «Ascoltate un’altra parabola: c’era un uomo che possedeva un terreno e vi piantò una vigna. La circondò con una siepe, vi scavò una buca per il torchio e costruì una torre. La diede in affitto a dei contadini e se ne andò lontano. Quando arrivò il tempo di raccogliere i frutti, mandò i suoi servi dai contadini a ritirare il raccolto. Ma i contadini presero i servi e uno lo bastonarono, un altro lo uccisero, un altro lo lapidarono. Mandò di nuovo altri servi, più numerosi dei primi, ma li trattarono allo stesso modo. Da ultimo mandò loro il proprio figlio dicendo: “Avranno rispetto per mio figlio!”. Ma i contadini, visto il figlio, dissero tra loro: “Costui è l’erede. Su, uccidiamolo e avremo noi la sua eredità!”. Lo presero, lo cacciarono fuori dalla vigna e lo uccisero. Quando verrà dunque il padrone della vigna, che cosa farà a quei contadini?». Gli risposero: «Quei malvagi, li farà morire miseramente e darà in affitto la vigna ad altri contadini, che gli consegneranno i frutti a suo tempo». E Gesù disse loro: «Non avete mai letto nelle Scritture: “La pietra che i costruttori hanno scartato è diventata la pietra d’angolo; questo è stato fatto dal Signore ed è una meraviglia ai nostri occhi”? Perciò io vi dico: a voi sarà tolto il regno di Dio e sarà dato a un popolo che ne produca i frutti». Udite queste parabole, i capi dei sacerdoti e i farisei capirono che parlava di loro. Cercavano di catturarlo, ma ebbero paura della folla, perché lo considerava un profeta. (Chiedi lo SCAPOLARE di Sant’Antonio di Padova fatto dai bambini dell'Antoniano Cristo Re con il brevetto  – la preghiera di liberazione dal male - di tradizione antoniana. Clicca qui http://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare e lo spediremo a casa tua) . Per ascoltare il video della preghiera di consacrazione dei bambini a Sant'Antonio clicca qui https://www.youtube.com/watch?v=KQLFqmIDqJQ )

  • I miracoli dello scapolare: l’uomo investito dal treno!

     

    6Ci piace in questa sezione, riportare "grazie e miracoli" riguardanti i fedeli che con fede, indossano lo scapolare. Qui all'Antoniano Cristo Re di Messina, da qualche tempo abbiamo avviato un laboratorio per diffondere, in modo particolare, la devozione, attraverso lo scapolare della Madonna del Carmelo (alla quale anche Sant'Annibale Maria, nostro fondatore, era legato) e lo scapolare di Sant'Antonio di Padova, nostro celeste benefattore, il messaggero Antoniano, con la preghiera di tradizione antoniana, ossia il breve di Sant'Antonio, ossia la preghiera di liberazione dal male. Una dei tanti episodi miracolosi, raccontati per chi con fede indossa lo scapolare della Madonna del Carmine è il seguente: all’inizio del XX secolo, nella città americana di Ashtabula, nell’Ohio, un uomo fu seriamente colpito da un treno. Invece di morire subito, continuò ad invocare la Madonna del Carmine perchè potesse rimanere vigile e morire in grazia di Dio..e in realtà così accadde. Rimase cosciente per altri 45 minuti: il tempo necessario perché un prete venisse a impartirgli gli ultimi sacramenti: l'unzione, la confessione e la comunione. Nessuno capiva come fosse possibile che, con ferite così aperte, non fosse morto immediatamente. L’unica spiegazione trovata era appesa al collo: portava lo scapolare della Madonna del Carmine. (Desideri ricevere lo scapolare della Madonna del Carmelo? Scrivici su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o compila il forum cliccando qui http://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare-madonna-del-carmelo e lo riceverai a casa tua)

  • I Miracoli dello scapolare: Lo scapolare che ha calmato la tempesta del mare

    Madonna del CarmineNel 1845, la nave King of the Ocean lasciò il porto di Londra per l’Australia. Tra i passeggeri c’era il pastore protestante inglese James Fisher, con moglie e due figli di 9 e 7 anni. Il tempo era buono nelle prime settimane di viaggio, ma quando l’Oceano Indiano era già dentro, una forte tempesta travolse l’oceano. Le onde iniziarono ad entrare nella nave, le vele si strapparono e a bordo il legno sembravano canne sbattute dal vento e dalle onde. Ordinarono ai passeggeri di scendere nelle loro cabine. Non c’era niente da fare. C’erano ordini di comando, grida di disperazione e richieste di misericordia. Il signor Fisher, con la sua famiglia e gli altri, salì sul ponte e chiese a tutti di unirsi alla preghiera, implorando perdono e misericordia. C’era un giovane marinaio irlandese della contea di Louth, John McAuliffe, che si stava sbottonando la camicia e gli tirò uno scapolare dal collo. Lo brandì in una croce e lo gettò in mare. Ben presto le acque superarono la sua ira, la tempesta si calmò e una piccola ondata inviò al giovane marinaio lo stesso scapolare che, pochi minuti prima, aveva gettato nel mare in fuga. Quindi la nave arrivò sana e salva al porto di Botany. Ora le uniche persone che avevano notato il gesto del marinaio e il ritorno dello scapolare sul ponte erano i Pescatori. Con profonda riverenza, si avvicinarono al ragazzo e chiesero loro di spiegare il significato di quei semplici pezzi di stoffa marrone, contrassegnati con le lettere BVM. Una volta informati, hanno promesso, lì, di abbracciare la fede il cui protettore e avvocato è la potente Vergine del Carmelo, Nostra Signora, Madre di Gesù. Ecco perchè lo scapolare di Sant'Antonio di Padova e della Madonna del Carmiine, se portato con fede, accompagnato da una condotta sana di vita, ci custodisce dal male (Desideri ricevere lo scapolare della Madonna del Carmelo? Scrivici su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o compila il forum cliccando quihttp://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare-madonna-del-carmelo e lo riceverai a casa tua) 

  • I privilegi dello Scapolare di Sant'Antonio

    scapolareLo Scapolare di Sant’Antonio di Padova non è un talismano o un qualcosa di magico, che produce automaticamente determinati effetti, una garanzia automatica di salvezza, una dispensa dal vivere le esigenze della vita cristiana. I “privilegi” dello Scapolare sono grazie e favori che Sant’Antonio di Padova ottiene da Cristo Signore per i suoi figli devoti, come premio della loro dedizione generosa. Portare con fede lo scapolare aiuta a soccorrere le anime del purgatorio Chi indossa lo Scapolare di Sant’Antonio di Padova, mette la sua vita al servizio del Santo di Padova, si lega a Lui con un vincolo di fede, e può stare certo che nel Santo troverà protezione e aiuto nei momenti difficili, specialmente nella soluzione dei problemi più importanti: quello della salvezza eterna e della sollecita liberazione dal Purgatorio. In più nello scapolare di Sant’Antonio distribuito dall’Antoniano Cristo Re di Messina v è allegato anche il breve di Sant’Antonio, ossia una preghiera di liberazione dal male, di origine antoniana, che recitata con fede, ci custodisce e ci libera dal male. Chiedi anche tu “lo Scapolare di Sant’Antonio di Padova cliccando qui http://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare e lo invieremo a casa tua.
  • Il sacerdote salvato dallo Scapolare della Madonna del Carmine

    eDopo aver lasciato ampio spazio ai defunti e agli avvenimenti vissuti in questi giorni all'Antoniano Cristo Re di Messina ritorniamo a raccontare gli eventi straordinari legati a chi con fede indossa lo scapolare benedetto della Madonna del Carmelo. Un prete francese era andato in pellegrinaggio quando si ricordò di non aver portato il suo scapolare. Anche se sapeva che sarebbe stato in ritardo per celebrare la messa, tornò a prenderlo, perché non riusciva nemmeno a immaginarsi sull’altare della Madonna senza indossare lo scapolare. Più tardi, mentre celebrava il Santo Sacrificio, un giovane si avvicinò all’altare, con una pistola e sparò, per fare un sacrilegio, il sacerdote e colpì il prete alle spalle. Con suo grande stupore, il prete continuò a celebrare la messa come se nulla fosse accaduto. I credenti pensarono in un primo momento che il proiettile avesse miracolosamente mancato il bersaglio, ma poi si scoprì che si era incastrato nel piccolo scapolare marrone che il prete aveva posizionato nella parte posteriore della sua spalla. (Desideri ricevere lo scapolare della Madonna del Carmelo? Scrivici su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o compila il forum cliccando qui http://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare-madonna-del-carmelo e lo riceverai a casa tua)

  • Lo scapolare benedetto di Sant'Antonio

    E' ormscapolareai richiestissimo da tutti i nostri amici e benefattori "lo scapolare benedetto di Sant'Antonio" che oltre a riportare l'immagine del Santo Taumaturgo, riporta anche il breve di Sant'Antonio di Padova". "Ecco la Croce del Signore: fuggite potenze nemiche: vince il Leone della tribù di Giuda, della stirpe di Davide. Alleluia". Una preghiera di liberazione efficacissima, usata secondo la tradizione da Sant'Antonio di Padova per liberare le persone dalle vessazioni del demonio. Non è un porta forttuna! Non è un talismano! E' un oggetto sacro e benedetto che può aiutre chi vive nella grazia di Dio ad impetrare la sua benedizione per se e per i propri cari. Chi lo volesse per se o per regalarlo, può richiederlo scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.t oppure telefonando allo 090712117. 

  • Lo scapolare benedetto di Sant'Antonio di Padova

    scapolare san antonioParliamo sempre dello scapolare e la nostra mente va subito alla Madonna del Carmelo. Certamente lo scapolare tradizionale è quello che la tradizione vuole affidare all'ascetica carmelitana e alla grande storia e devozione della Madonna del Carmelo. Ma da qualche anno, i ragazzi dell'Antoniano Cristo Re confezionano per i propri amici e benefattori LO SCAPOLARE BENEDETTO DI SANT'ANTONIO DI PADOVA, uno scapolare particolare perchè non solo è stato confezionato dai nostri ragazzi ma è particolare perchè allegato all'immagine di Sant'Antonio di Padova c'è la famosa preghiera del "breve" di Sant'Antonio, una preghiera particolare, di liberazione dal male, di tradizione antoniana. Una preghiera efficacissima se recitata con fede. "Ecco la Croce del Signore! Fuggite forze nemiche! Ha vinto il Leone di Giuda, La radice di Davide! Alleluia!"  Questa breve preghiera, di tradizione Antoniana, ha tutto il sapore di un piccolo esorcismo. Anche noi possiamo usarla – in latino o in italiano – per aiutarci a superare le tentazioni che si presentano. Vuoi riceverla con lo SCAPOLARE DI SANT'ANTONIO DI PADOVA? Scrivi all'Istituto Antoniano Cristo Re di Messina cliccando qui https://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare e lo spediremo GRATIS a casa tua!

  • Non abbiate timore di giocarvi la vita al servizio della riconciliazione tra Dio e gli uomini - Papa Francesco

    0739b7af47b10095b7b06ee2e0375416Incontrando il #Clero della Diocesi di Roma, la Sua Diocesi, #PapaFrancesco stamattina ha detto: "Non abbiate timore di giocarvi la vita al servizio della riconciliazione tra Dio e gli uomini: non ci è data alcun’altra segreta grandezza che questo donare la vita perché gli uomini possano conoscere il suo amore. La vita di un prete è spesso segnata da incomprensioni, sofferenze silenziose, talvolta persecuzioni. E anche peccati che soltanto Lui conosce. Le lacerazioni tra fratelli della nostra comunità, la non-accoglienza della Parola evangelica, il disprezzo dei poveri, il risentimento alimentato da riconciliazioni mai avvenute, lo scandalo suscitato dai comportamenti vergognosi di alcuni confratelli, tutto questo può toglierci il sonno e lasciarci nell’impotenza. Crediamo invece nella paziente guida di Dio, che fa le cose a suo tempo, allarghiamo il cuore e mettiamoci al servizio della Parola della riconciliazione" ( Chiedi lo SCAPOLARE di Sant’Antonio di Padova fatto dai bambini dell'Antoniano Cristo Re con il brevetto  – la preghiera di liberazione dal male - di tradizione antoniana. Clicca qui http://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare e lo spediremo a casa tua) . Per ascoltare il video della preghiera di consacrazione dei bambini a Sant'Antonio clicca qui https://www.youtube.com/watch?v=KQLFqmIDqJQ )

  • Preghiera a sant'Antonio di Padova - Scapolare benedetto

    7O Dio ti preghiamo per la nostra Prrocchia. Guidala con bontà e amore affinché insieme collaboriamo in unità e fraternità per diffondere a tutti il messaggio evangelico e dare testimonianza della vita comunitaria. A te caro S. Antonio, che sei così ricco di meriti davanti al Signore, ti chiediamo non rifiutare la nostra preghiera, ma fa che essa giunga, con la tua intercessione, al trono di Dio. Fa che nell’ora del dolore e della prova noi possiamo rimanere forti nella fede e nell’amore di Dio. Sant’Antonio, padre dei poveri e conforto degli afflitti, tu hai ascoltato la nostra preghiera con tanta bontà, e hai dato forza alla nostra esistenza. Ti ringraziamo con tutto il cuore. Accetta la nostra offerta e la nostra promessa di vivere sempre nell’amore di Cristo. Continua a coprirci con la tua protezione  e chiedi per noi la grazia, vieni in nostro soccorso nella presente angustia e necessità, e ottienici ciò che ardentemente imploriamo, se è per il bene dell’anima nostra. (Vuoi regalare o ricevere lo scapolare benedetto di Sant'Antonio di Padova con il breve "Ecco la Croce del Signore! Fuggite forze nemiche! Ha vinto il Leone di Giuda, La radice di Davide! Alleluia!", la preghiera di liberazione dal male, clicca qui https://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare compilando il modulo e ti verrà spedito gratuitamente a casa dai sacerdoti dell'Antoniano Cristo Re di Messina) 

     

  • Preghiera a Sant'Antonio di Padova per chiedere una grazia particolare

    scapolare san antonioAmmirabile sant’Antonio, glorioso per fama di miracoli e per predilezione di Gesù, venuto in sembianze di bambino a riposare tra le tue braccia, ottienimi dalla sua bontà la grazie che desidero ardentemente nell’interno del mio cuore. Tu, così pietoso verso i miseri peccatori, non badare ai miei demeriti, ma alla gloria di Dio, che sarà ancora una volta esaltata da te a e alla mia salvezza eterna, non disgiunta dalla richiesta che ora sollecito vivamente. (Si dica la grazia da presentare al Santo) Della mia gratitudine, ti sia pegno la mia carità verso i bisognosi con i quali, per grazia di Gesù redentore e per la tua intercessione, mi sia dato entrare nel regno dei cieli. Amen. (vuoi ricevere lo scapolare con il breve di S.Antonio, la preghiera di liberazione dal male di tradizione antoniana? scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure clicca il link http://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare

  • Preghiera a Sant'Antonio di Padova per il buon raccolto

    sant'antonioIl Signore  ha creato la terra e ha affidato all’uomo le sue risorse, perché con il lavoro delle sue mani e con la sua intelligenza ne porti alimento per sé e per i propri figli. Circonda del tuo amore i lavoratori della terra, risplenda la luce del tuo volto, o Padre, sulle case e sui campi  e la tua benedizione ci accompagni  nel tempo  della semina e del raccolto, della mietitura e della vendemmia; fa’ che al termine dei nostri giorni possiamo ricevere dalle tue mani il frutto delle opere buone compiute nel tuo nome. A te caro S. Antonio, che sei così ricco di meriti davanti al Signore, ti chiediamo non rifiutare la nostra preghiera, ma fa che essa giunga, con la tua intercessione, al trono di Dio. Fa che nell’ora del dolore e della prova noi possiamo rimanere forti nella fede e nell’amore di Dio.Amen (Vuoi regalare o ricevere lo scapolare benedetto di Sant'Antonio di Padova con il breve "Ecco la Croce del Signore! Fuggite forze nemiche! Ha vinto il Leone di Giuda, La radice di Davide! Alleluia!", la preghiera di liberazione dal male, clicca qui https://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare compilando il modulo e ti verrà spedito gratuitamente a casa dai sacerdoti dell'Antoniano Cristo Re di Messina) 

  • Preghiera a Sant'Antonio di Padova per il lavoro e la famiglia - Richiedi lo scapolare benedetto

    ba81cbdf 17bd 4802 92c7 44e8cf093f97Sant’Antonio di Padova, padre dei poveri e conforto degli afflitti, tu hai ascoltato la nostra preghiera con tanta bontà, e hai dato forza alla nostra esistenza. Ti ringraziamo con tutto il cuore. Accetta la nostra offerta e la nostra promessa di vivere sempre nell’amore di Cristo. Continua a coprirci con la tua protezione  e chiedi per noi la grazia, vieni in nostro soccorso nella presente angustia e necessità, e ottienici ciò che ardentemente imploriamo, se è per il bene dell’anima nostra. Benedici il nostro lavoro e la nostra famiglia tieni lontane da essa le malattie e i pericoli, dell’anima e del corpo. Fa che nell’ora del dolore e della prova noi possiamo rimanere forti nella fede e nell’amore di Dio. Amen. (Vuoi regalare o ricevere lo scapolare benedetto di Sant'Antonio di Padova con il breve "Ecco la Croce del Signore! Fuggite forze nemiche! Ha vinto il Leone di Giuda, La radice di Davide! Alleluia!", la preghiera di liberazione dal male, clicca qui https://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare compilando il modulo e ti verrà spedito gratuitamente a casa dai sacerdoti dell'Antoniano Cristo Re di Messina) 

  • Preghiera a Sant'Antonio di Padova per la guarigione da una malattia

    2O Santo Taumaturgo di Padova, o divino testimone della Parola di Dio, oggi, imploro con fede il tuo sostegno ed il tuo aiuto. Sant'Antonio di Padova, padre degli orfani e amico dei deboli, che scegli i piccoli per confondere i potenti del mondo, Ti ringrazio per averci donato una testimonianza di amore totale a Gesù e alla sua Chiesa, fino al sacrificio della vita. In virtù di cotanto amore, ti chiedo, caro Sant'Antonio di intercedere per me, per la mia guarigione fisica e spirituale. Così come tante volte nella tua vita mortale, hai manifestato prodigi e portenti perchè tanti fedeli in Cristo possedessero la salute del corpo e dello Spirito, così anche oggi, intervieni con la potenza della grazia per la mia salute e per quella dei miei cari. Illuminato da questo esempio e per intercessione di Sant'Antonio, Ti chiedo Dio Padre Santo ed eterno di darmi la forza di essere sempre segno vivo del Tuo amore nel mondo e Ti supplico di volermi concedere la grazia… che ardentemente desidero. (Chiedi lo SCAPOLARE di Sant’Antonio di Padova fatto dai bambini dell'Antoniano Cristo Re con il brevetto  – la preghiera di liberazione dal male - di tradizione antoniana. Clicca qui http://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare e lo spediremo a casa tua) . Per ascoltare il video della preghiera di consacrazione dei bambini a Sant'Antonio clicca qui https://www.youtube.com/watch?v=KQLFqmIDqJQ )

  • Preghiera a Sant'Antonio di Padova per trovare il lavoro

    sant'antonio Il Santo degli orfani e dei poveri, Sant'Antonio di Padova, il Santo Taumaturgo, durante la sua vita mortale si è prodigato sempre perchè ad ogni cristiano venga data la propria dignità e ha custodito con la sua preghiera anche il lavoro e il raccolto.. Ecco perchè ancora oggi per chi si rivolge all'Istituto Antoniano Cristo Re per cercare lavoro, i bambini dell'Antoniano Cristo Re e i sacerdoti sono soliti rivolgere questa preghiera al Santo di Padova: O Sant'Antonio carissimo, a te ci rivolgiamo, noi piangenti in questa valle di stenti e sofferenze, a te ci rivolgiamo perchè tu sei il santo delle 13 grazie, tu sei il Santo che non dimentichi chi si rivolge a te con fede, e noi, umili devoti, ci rivolgiamo a Dio che è Padre, perchè attraverso la tua potente intercessione, mi permetta di trovare presto lavoro. Non ti chiedo il benessere, ti chiedo solo, o Sant'Antonio di Padova, un lavoro degno che mi permetta di vivere con la mia famiglia da buono ed onesto cittadino, perchè ogni giorno, con costanza possa portare a casa il pane quotidiano. In cambio o Signore di questa grazia, ti promette di offrire, una volta esaudito, il mio stipendio, a favore dei piccoli e dei poveri dell'Istituto Antoniano, perchè tu o Signore, per intercessione del Santo Taumaturgo possa continuare a benedire chi è nella sofferenza e nel bisogno. Ascolta la mia preghiera, aumenta la mia fede, esaudiscila, per Cristo nostro Signore. Amen. (regala lo SCAPOLARE di Sant’Antonio di Padova con il breve – la preghiera di liberazione dal male - di tradizione antoniana  Clicca qui http://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare e lo spediremo a casa tua)

  • Preghiera a Sant'Antonio per i 13 martedì - Richiedi lo Scapolare

    Sant'Antonio di PadovaO Santo Taumaturgo di Padova, o venerato Sant’Antonio, con la mia misera fede a te mi affido e rivolgo fiducioso la mia supplica. Accogli il mio cuore che in questo momento è in preda alle preoccupazioni del mondo e della vita, togliendo tempo alla lode di Dio. Liberami dalle agitazioni del tempo presente, guarisci il mio cuore dalle ansie e dalle afflizioni, donandomi la consapevolezza che ogni sofferenza è tuo grazia e tuo dono, nel nome del Padre che è Trinità e amore eterno.

    Dona agli uomini di oggi, sensibilità verso i poveri, attenzione verso i bisognosi, amore verso gli ammalati. Aiuta tutte le famiglie del mondo ad essere “cristiane” non a parole ma con gesti concreti: aperte per chi bussa, ospitali per chi cerca, caritatevoli per chiunque chiede. Proteggi i giovani dalle insidie del male, orientali alla ricerca del bene; illuminali nelle scelte della loro vita e fa’ che sentano l’urgente bisogno di quel Dio da te tanto cercato, incontrato e amato; inoltre esaudiscili nei loro desideri: il lavoro, la serena amicizia, la realizzazione personale. Donaci buoni e santi sacerdoti. Amen (vuoi ricevere lo SCAPOLARE di Sant’Antonio di Padova con il breve – la preghiera di liberazione dal male - di tradizione antoniana?  Clicca qui http://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare e lo spediremo a casa tua)

  • Preghiera a Sant'Antonio per ringraziare delle grazie ricevute! - Richiedi lo Scapolare

    5x1000  2019O mio amabilissimo protettore sant’Antonio di Padova, io vengo ai vostri piedi, pieno di gratitudinee di riconoscenza, per ringraziarvi dell’insigne grazia che mi avete concesso per le mie meschine preghiere e per amore dell’orfanità ricoverata. Io mi trovavo nelle afflizioni e nelle angustie e la vostra potente intercessione era l’unico raggio di speranza che mi restava. Ora è apparso per me il giorno della consolazione perché anche voi avete per me pregatol’altissimo Iddio, e avete esaudita la mia umile preghierae quella di tanti innocenti orfanelli. Siate benedetto,o potente Taumaturgo, e i vostri meriti siano un continuo inno di lode al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, e alla Santissima Vergine Maria per tutti i secoli eterni. Amen. Gloria.

    O amabilissimo protettore sant’Antonio di Padova, che cosa mai posso offrire che sia degno di voi per la mia gratitudine? Nulla ho io che sia degno di voi; ma vi presento tutte le lodi che vi tributa il mondo intero e che vi hanno tributato tutti i passati secoli; vi presento tutte le vostre ammirabili grazie e tutti i sovrumani portenti con cui sempre avete riempito la santa Chiesa, facendone anche parteciparei popoli che sono fuori della Chiesa; tutte queste ammirabili opere vostre vi ringrazino per me. Evoi, o mio amabilissimo sant’Antonio, ringraziate per me Iddio Padre, Figlio, e Spirito Santo, e la Santissima Vergine Maria per tutti i secoli eterni. Amen. Gloria.O amabilissimo mio protettore sant’Antonio di Padova, io non vorrei mai cessare di benedirvi e di ringraziarvi per la grazia che mi avete concesso. Io lodo e benedico da parte vostra il sommo Iddio, che vi ha creato con tante felicissime disposizioni, che vi ha attirato al suo divino Cuore, e vi ricolmò coi suoi particolari doni di grazie e di santità. Lodo e benedico da parte vostra Gesù sommo bene che in forma di bambinello riposava nelle vostre braccia, si stringeva al vostro petto e vi inebriava di celeste gaudio.Lodo e benedico la Santissima Vergine Maria che vi predilesse con materno amore e vi fu guida e maestra di sublime santità. O amabilissimo sant’Antonio,ringraziate per me il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo e la Santissima Vergine Maria per tutti i secoli eterni. Amen. Gloria. (vuoi ricevere lo SCAPOLARE di Sant’Antonio di Padova con il breve – la preghiera di liberazione dal male - di tradizione antoniana?  Clicca qui http://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare e lo spediremo a casa tua)

  • Preghiera di Papa Francesco alla Via Crucis - 19 aprile 2019

    papa francescoSignore Gesù, aiutaci a vedere nella Tua Croce tutte le croci del mondo: la croce delle persone affamate di pane e di amore; la croce delle persone sole e abbandonate perfino dai propri figli e parenti; la croce delle persone assetate di giustizia e di pace; la croce delle persone che non hanno il conforto della fede; la croce degli anziani che si trascinano sotto il peso degli anni e della solitudine; la croce dei migranti che trovano le porte chiuse a causa della paura e dei cuori blindati dai calcoli politici; la croce dei piccoli, feriti nella loro innocenza e nella loro purezza; la croce dell umanità che vaga nel buio dell incertezza e nell oscurità della cultura del momentaneo; la croce delle famiglie spezzate dal tradimento, dalle seduzioni del maligno o dall’omicida leggerezza e dall'egoismo; la croce dei consacrati che cercano instancabilmente di portare la Tua luce nel mondo e si sentono rifiutati, derisi e umiliati; la croce dei consacrati che, strada facendo, hanno dimenticato il loro primo amore; la croce dei tuoi figli che, credendo in Te e cercando di vivere secondo la Tua parola, si trovano emarginati e scartati perfino dai loro famigliari e dai loro coetanei; la croce delle nostre debolezze, delle nostre ipocrisie, dei nostri tradimenti, dei nostri peccati e delle nostre numerose promesse infrante; la croce della Tua Chiesa che, fedele al Tuo Vangelo, fatica a portare il Tuo amore perfino tra gli stessi battezzati; la croce della Chiesa, la Tua sposa, che si sente assalita continuamente dall’interno e dall’esterno; la croce della nostra casa comune che appassisce seriamente sotto i nostri occhi egoistici e accecati dall'avidità e dal potere. Signore Gesù, ravviva in noi la speranza della risurrezione e della Tua definitiva vittoria contro ogni male e ogni morte. Amen. (Chiedi lo SCAPOLARE di Sant’Antonio di Padova fatto dai bambini dell'Antoniano Cristo Re con il brevetto  – la preghiera di liberazione dal male - di tradizione antoniana. Clicca qui http://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare e lo spediremo a casa tua) . Per ascoltare il video della preghiera di consacrazione dei bambini a Sant'Antonio clicca qui https://www.youtube.com/watch?v=KQLFqmIDqJQ 

  • Preghiera potentissima a Sant'Antonio di Padova per chiedere la liberazione dal male e ogni grazia

    1O Sant'Antonio di Padova, padre degli orfani e protettore speciale degli Orfanotrofi antoniani, volgete pietoso lo sguardo sopra di noi, ancora peregrinanti in questa valle di dolore e di miserie. Voi godete ora la gloria che vi siete meritata seminando nelle lacrime in questa terra di esilio. Dio è adesso il premio delle vostre fatiche, il principio, l’oggetto e il fine dei vostri godimenti. O Anima Santo, Santo Taumaturgo, intercedete per noi! Ottenete a noi tutti di seguire fedelmente le vostre orme, di seguire i vostri esempi di zelo e di amore ardente a Gesù e alle anime, di ricopiare in noi le virtù vostre, ascoltando e mettendo il pratica il Vangelo e vivendo della grazia che ci donate attraverso i Sacramenti e l'Eucarestia. Per questo stesso potere, nel nome Santissimo di Gesù, per i meriti della Passione, Morte e Resurezione, vi chiedo o meritevole Sant'Antonio di Padova di intercedere per la grazia che vi chiedo (esprimere la grazia) e di liberarmi da ogni male e da ogni angoscia, affinché diveniamo un giorno partecipi della gloria immortale. Amen. Chiedi lo SCAPOLARE di Sant’Antonio di Padova fatto dai bambini dell'Antoniano Cristo Re con il brevetto  – la preghiera di liberazione dal male - di tradizione antoniana. Clicca qui http://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare e lo spediremo a casa tua) . Per ascoltare il video della preghiera di consacrazione dei bambini a Sant'Antonio clicca qui https://www.youtube.com/watch?v=KQLFqmIDqJQ )

     

  • Scapolare di Sant'Antonio di Padova

    scapolareDa tempo all'Antoniano Cristo Re di Messina distribuiamo lo scapolare di Sant'Antonio con il breve: la preghiera di liberazione usata da Sant'Antonio, secondo la tradizione. Vuoi riceverlo a casa tua o donarlo ai tuoi cari? Scrivici e inviaci il tuo indirizzo. Ti chiediamo una semplice e libera offerta. www.cristore.it