• Preghiera a Sant'Antonio per ringraziare delle grazie ricevute! - Richiedi lo Scapolare

    5x1000  2019O mio amabilissimo protettore sant’Antonio di Padova, io vengo ai vostri piedi, pieno di gratitudinee di riconoscenza, per ringraziarvi dell’insigne grazia che mi avete concesso per le mie meschine preghiere e per amore dell’orfanità ricoverata. Io mi trovavo nelle afflizioni e nelle angustie e la vostra potente intercessione era l’unico raggio di speranza che mi restava. Ora è apparso per me il giorno della consolazione perché anche voi avete per me pregatol’altissimo Iddio, e avete esaudita la mia umile preghierae quella di tanti innocenti orfanelli. Siate benedetto,o potente Taumaturgo, e i vostri meriti siano un continuo inno di lode al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, e alla Santissima Vergine Maria per tutti i secoli eterni. Amen. Gloria.

    O amabilissimo protettore sant’Antonio di Padova, che cosa mai posso offrire che sia degno di voi per la mia gratitudine? Nulla ho io che sia degno di voi; ma vi presento tutte le lodi che vi tributa il mondo intero e che vi hanno tributato tutti i passati secoli; vi presento tutte le vostre ammirabili grazie e tutti i sovrumani portenti con cui sempre avete riempito la santa Chiesa, facendone anche parteciparei popoli che sono fuori della Chiesa; tutte queste ammirabili opere vostre vi ringrazino per me. Evoi, o mio amabilissimo sant’Antonio, ringraziate per me Iddio Padre, Figlio, e Spirito Santo, e la Santissima Vergine Maria per tutti i secoli eterni. Amen. Gloria.O amabilissimo mio protettore sant’Antonio di Padova, io non vorrei mai cessare di benedirvi e di ringraziarvi per la grazia che mi avete concesso. Io lodo e benedico da parte vostra il sommo Iddio, che vi ha creato con tante felicissime disposizioni, che vi ha attirato al suo divino Cuore, e vi ricolmò coi suoi particolari doni di grazie e di santità. Lodo e benedico da parte vostra Gesù sommo bene che in forma di bambinello riposava nelle vostre braccia, si stringeva al vostro petto e vi inebriava di celeste gaudio.Lodo e benedico la Santissima Vergine Maria che vi predilesse con materno amore e vi fu guida e maestra di sublime santità. O amabilissimo sant’Antonio,ringraziate per me il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo e la Santissima Vergine Maria per tutti i secoli eterni. Amen. Gloria. (vuoi ricevere lo SCAPOLARE di Sant’Antonio di Padova con il breve – la preghiera di liberazione dal male - di tradizione antoniana?  Clicca qui http://cristore.rcj.org/richiesta-scapolare e lo spediremo a casa tua)

  • Preghiera di fine anno!

    meteo epifaniaMentre ringraziamo tutti gli amici e i benefattori che ci hanno sostenuto in questo anno 2022, vogliamo proporre una bellissima preghiera da fare in questo periodo come ringraziamento dell'anno trascorso:

    Signore, alla fine di questo anno voglio ringraziarti per tutto quello che ho ricevuto da te, grazie per la vita e l’amore,
    per i fiori, l’aria e il sole, per l’allegria e il dolore, per quello che è stato possibile e per quello che non ha potuto esserlo. Ti regalo quanto ho fatto quest’anno:
    il lavoro che ho potuto compiere, le cose che sono passate per le mie mani e quello che con queste ho potuto costruire. Ti offro le persone che ho sempre amato, le nuove amicizie, quelli a me più vicini, quelli che sono più lontani, quelli che se ne sono andati, quelli che mi hanno chiesto una mano
    e quelli che ho potuto aiutare, quelli con cui ho condiviso la vita, il lavoro, il dolore e l’allegria. Oggi, Signore, voglio anche chiedere perdono
    per il tempo sprecato, per i soldi spesi male, per le parole inutili e per l’amore disprezzato, perdono per le opere vuote, per il lavoro mal fatto, per il vivere senza entusiasmo e per la preghiera sempre rimandata, per tutte le mie dimenticanze e i miei silenzi,
    semplicemente… ti chiedo perdono. Signore Dio, Signore del tempo e dell’eternità, tuo è l’oggi e il domani, il passato e il futuro, e, all’inizio di un nuovo anno,
    io fermo la mia vita davanti al calendario ancora da inaugurare e ti offro quei giorni che solo tu sai se arriverò a vivere. Oggi ti chiedo per me e per i miei la pace e l’allegria, la forza e la prudenza, la carità e la saggezza. Voglio vivere ogni giorno con ottimismo e bontà, chiudi le mie orecchie a ogni falsità, le mie labbra alle parole bugiarde ed egoiste o in grado di ferire, apri invece il mio essere a tutto quello che è buono, così che il mio spirito si riempia solo di benedizioni e le sparga a ogni mio passo. Riempimi di bontà e allegria perché quelli che convivono con me trovino nella mia vita un po’ di te. Signore, dammi un anno felice
    e insegnami e diffondere felicità. Nel nome di Gesù, amen.