• 1 Novembre - Celebrazioni delle 30 Sante Messe del mese di Novembre per i tuoi defunti

    cimiteroInizia domani, 1 Novembre la celebrazione di 30 Sante Messe per i cari defunti dei nostri amici e benefattori. Il suffragio eucaristico è il fiore più bello da offrire ai nostri cari. Pertanto, se vuoi unirti anche tu, scrivici il nome dei tuoi cari defunti e noi, sacerdoti dell'Antoniano Cristo Re ci impegneremo a celebrare le 30 Sante Messe di questo mese per la salvezza e il suffragio dei tuoi cari defunti. Per inviarci il nome dei tuoi cari compila questo modulo http://cristore.rcj.org/richiesta-messe

  • Ricorda i tuoi cari defunti nelle Sante Messe dall'1 al 30 Novembre - Condividi!

    defuntiDall'1 al 30 Novembre uno dei Sacerdoti dell'Istituto Antoniano Cristo Re celebrerà le Sante Messa ogni giorno per tutti i cari defunti che saranno segnalati dai nostri amici e benefattori dell'Antoniano. E' un impegno di preghiera ma anche una riconoscente gratitudine per chi permette ogni giorno alle nostre diverse opere sociali (centri educativi, mensa del povero, dormitori e case di accoglienza, ambulatorio) di andare avanti con coraggio e professionalità. Il più bel fiore che possiamo offrire ai nostri cari defunti sono proprio l'Eucarestia e le opere di carità. Inviaci il nome dei cari defunti che desideri siano ricordati nelle Sante Messe che celebreremo dall'1 al 30 Novembre compilando questo modulo https://cristore.rcj.org/richiesta-messe e ti invieremo una pagellina che ne attesta l'iscrizione e la celebrazione. L'Istituto Antoniano Cristo Re ti è sempre vicino. Dio ti benedica, i Padri Rogazionisti di Cristo Re. 

  • Si chiama calma e mi costò molte tempeste

    eucarestiaSi chiama calma e mi costò molte tempeste.
    Si chiama calma e quando scompare esco di nuovo a cercarla.
    Si chiama calma e mi insegna a respirare, pensare e ripensare.
    Si chiama calma e quando la follia la tenta si scatenano venti terribili difficili da dominare.
    Si chiama calma e arriva con gli anni quando l’ambizione giovanile, la lingua sciolta e la pancia fredda cedono il posto a più silenzi e più saggezza. Si chiama calma quando s’impara bene ad amare, quando l’egoismo cede il posto al dare e l’anticonformismo svanisce per aprire il cuore e l’anima, arrendendosi interamente, a chi vuole ricevere e dare. Si chiama calma quando l’amicizia è così sincera che tutte le maschere cadono e tutto può essere raccontato. Si chiama calma e il mondo la evita, la ignora, inventandosi guerre che nessuno vincerà mai. Si chiama calma quando si gode il silenzio, quando i rumori non sono solo musica e follia, ma il vento, gli uccelli, la buona compagnia o il rumore del mare. Si chiama calma e non si paga con niente, non c’è moneta di alcun colore che possa coprire il suo valore quando diventa realtà. Si chiama calma e mi è costata tante tempeste e le attraverserei mille volte ancora pur di tornare a incontrarla. Si chiama calma, la godo, la rispetto e non la voglio lasciar andare. (D.L.)

    Se desideri ricordare i tuoi cari defunti nelle Sante Messe di ogni giorno, iscrivi i tuoi cari alla Santa Messa Perpetua cliccando qui: richiesta messe (rcj.org) i tuoi cari saranno subito iscritti al registro delle Messe Perpetue e ogni giorno un nostro sacerdote celebrerà per loro. L'offerta libera che chiediamo per l'iscrizione sarà devoluta per i bambini o per i poveri della Mensa dell'Antoniano Cristo Re