• “CORRI CON IL CUORE” MANIFESTAZIONE DI BENEFICENZA DELL'ASSOCIAZIONE "IN CAMMINO CON LOREDANA"

    in cammino con loredanaSi è svolto oggi l'incontro tra il Presidente dell'Associazione "In Cammino con Loredana" Pasquale Scutella' e il Direttore dell'Istituto Antoniano "Cristo Re" Padre Claudio Marino, i quali in un comunicato congiunto hanno commentato l'ottima riuscita della prima edizione di "CORRI CON IL CUORE, manifestazione a scopo benefico, patrocinata dal Comune di Messina, svoltasi domenica 19 Maggio a Faro Superiore (Me) “E’ stato un grandissimo successo, spiega il Presidente Pasquale Scutellà, poiché è stato nostro intento, come Associazione, far coincidere lo Sport e la Solidarietà, nel ricordo di mia figlia Loredana, scomparsa a soli 30 anni, dopo una lunga lotta contro la malattia, ci siamo riusciti in pieno, a tale scopo ringrazio quanti si sono adopetati umanamente, fisicamente e gratuitamente alla riuscita manifestazione, dando vita ad un programma di alto valore sociale e aggregativo nella comunità di Faro Superiore".  Una domenica nella quale musica, sfilate, spettacoli, degustazioni, sport, preghiera e solidarietà, hanno creato un clima di festa nel borgo collinare, attirando molta gente dei villaggi della riviera nord e del centro città, tra le altre cose, l'evento è servito anche a far conoscere le tante iniziative dall'Associazione, come la campagna di sensibilizzazione sulla prevenzione dei tumori, portata avanti dal sodalizio nei mesi di Maggio e Giugno di ogni anno, presso il Centro Parrocchiale di Faro Superiore, con visite totalmente gratuite, eseguite da una equipe di medici specialisti oncologi e l'Infiorata in programma Domenica 23 Giugno sul sagrato della Chiesa S. Maria Assunta di Faro Superiore, in occasione della festa del Corpus Domini. Dopo un cordiale colloquio, il Presidente Pasquale Scutella,' accompagnato da un folto gruppo di membri e volontari dell'Associazione "In Cammino con Loredana", hanno donato l'intero incasso dell'iniziativa svolta, consegnando la cifra di 2.144,00 euro nelle mani di Padre Claudio Marino, in favore della Mensa dei poveri e dei bambini dell'Istituto Cristo Re che affronta ogni giorno, con la mensa dei poveri, l'ambulatorio medico e le due case di accoglienza ingenti spese di gestione che vengono quasi saldate grazie ad iniziative benefiche di questo tipo. Queste opere hanno bisogno di tanti volontari. Se anche tu vuoi fattivamente collaborare, VIENI E VEDI! Contattaci allo 090712117

  • I Gen Rosso in concerto a Messina e ospiti dell'Antoniano Cristo Re

    gen rosso cristo reSi è concluso il 22 Febbraio, il Tuor Life dei Gen Rosso a Messina, dopo aver incontrato quasi 15.000 studenti e dopo aver tenuto il concerto al Teatro Vittoria di Messina, quasi col pienone, raccogliendo un grande successo su tutta la provincia. I Gen Rosso, ospiti dell'Antoniano Cristo Re hanno voluto ringraziare pubblicamente i padri Rogazionisti di Cristo Re che non solo si sono distinti per l'ospitalità, ma in chiave di comunione, hanno ringraziato i sacerdoti dell'Antoniano Cristo Re per la grande opera di carità che si svolge ogni giorno, a 360° gradi, su tutto il territorio di Messina, come ai tempi di Sant'Annibale. I Gen Rosso hanno poi lasciato la città con una promessa: quella di ritornare qui nel 2020, magari allo Stadio celeste, con un grande spettacolo, e per organizzare un grande concerto di beneficienza da devolvere interamente a favore della Mensa del povero e delle case di accoglienza dell'Antoniano Cristo Re di Messina. Non ci resta che aspettare e continuare, sugli insegnamenti di Chiara Lubich e di Sant'Annibale Maria, nella piena comunione di intenti e nella carità. (per vedere il video del concerto clicca qui: https://www.youtube.com/watch?v=mOtpWYfuZY4

  • Il marciapiede era diventata la mia casa - Testimonianza di Silvia

    Prostituzione senza fissa dimoraCiao, mi chiamo Silvia, sono moglie e mamma di tre figli. Su invito di Padre Claudio, il direttore dell’Antoniano Cristo Re di Messina, voglio lasciarvi il mio ringraziamento e la mia semplice testimonianza. Vivo nel quartiere di Giostra, un quartiere di periferia di Messina. Orfana di padre e di madre, giunta al matrimonio, sono rimasta subito vedova, per cui ho dovuto educare da sola i miei tre figli. Orfani di padre e nella più misera povertà, tentati dal facile guadagno, i miei figli sono, purtroppo, oggi tutti in carcere. Sono il mio continuo rimpianto e la mia ferita! Rimasta sola, sono finita in mezzo alla strada e ho perso tutto, anche quel poco che mi era rimasto dai miei genitori. Ho rafforzato la mia fede, e sono stata accolta nell’Antoniano Cristo Re di Messina, vengo aiutata dai padri dell’Antoniano. Sono ospite alla loro mensa e nei momenti di bisogno, so di poter contare sul loro aiuto. La mia piccola casa, (che occupo in affitto, grazie all’aiuto dei sacerdoti dell’Antoniano) fatta solo di un letto ed una sedia, è visitata spesso da padre Claudio e dai seminaristi, che sono per me una vera e propria benedizione. Essi mi ripetono sempre che tutto ciò che ricevo è grazie ai benefattori dell'Istituto Antoniano, ecco perché oggi, a voi, anche se non vi conosco, dico il mio GRAZIE! Ho paura spesso di rimanere sola o finire in mezzo alla strada, ma poi penso ai padri dell’Antoniano, che sono la mia famiglia, e con fiducia ringrazio Dio! Sant'Antonio benedica tutti coloro che fanno del bene. 

  • Visita delle famiglie dell'IC San Francesco di Paola di Messina con la Parrocchia San Francesco di Messina

    foto di gruppoIl 12 Dicembre, un folto gruppo di genitori, bambini e adolescenti dell'IC San Francesco di Paola in collaborazione con la Parrocchia San Francesco di Messina, sono venuti a trovare i bambini delle nostre comunità educative dell'Antoniano Cristo Re. Hanno vissuto insieme ai nostri bambini un momento di preghiera, di fraternità e gioco; un pomeriggio insieme per condividere doni e giocattoli natalizi e alimenti per la mensa del povero. Grazie a tutta la comunità della parrocchia San Francesco e agli organizzatori di questa bella iniziativa.