Scapolare di Sant'Antonio

Per riceverlo Clicca qui

Scapolare della Madonna del Carmelo

scapolare Madonna Carmelo

Per riceverlo Clicca qui

Intezione di messa

Per lasciare un intenzione per la Messa che sarà celebrata domani 

clicca qui

Contattaci!

 Padri Rogazionisti

Viale Principe Umberto 89/93 - 98122 Messina

Telefono: 090 712117

Fax: 090 6781054

Whatsapp: 3290147146

E-mail: segreteria@cristore.it

Bomboniere Solidali

Nel giorno della tua festa scegli di fare un gesto d'amore per i piccoli ed i poveri, scegliendo le nostre bomboniere. Clicca per vedere il catalogo

B0

La necessità di pregare sempre senza stancarsi! - Commento alla Parola di Dio di Domenica 20 Ottobre

domenicaIn quel tempo, Gesù diceva ai suoi discepoli una parabola sulla necessità di pregare sempre, senza stancarsi mai.”, il dono della fede e quello della gratitudine, su cui abbiamo riflettuto nelle ultime due domeniche, hanno il loro fondamento e compimento nella preghiera, tema centrale di questa XXIX domenica, nella quale il Maestro, raccontando la parabola del giudice e della vedova, “ci porta a scuola di preghiera da una bella figura di donna, forte e dignitosa, che non si arrende…Ha subito ingiustizia e non abbassa la testa.” (E. Ronchi) Signore Gesù, donaci un cuore docile alla voce dello Spirito, per capire che “pregare significa innanzitutto aderire alla volontà di Dio…mettendo in pratica il Vangelo…” (Don Tonino Bello); significa imitare l’atteggiamento di Mosè che sul monte “alzava le mani”, per far prevalere Israele contro Amalek, e quando sentiva “pesare le mani”, veniva aiutato da Aronne e Cur che “sostenevano le sue mani.” (Esodo) Grazie, per averci insegnato che la preghiera “è forza di speranza, massima espressione della fede nella potenza di Dio che è Amore e non ci abbandona.” (Benedetto XVI), e proviene dalla Scrittura che, “ispirata da Dio, è anche utile per insegnare, convincere, correggere ed educare nella giustizia.” (San Paolo) Il Signore, presente nella Parola e nell’Eucaristia, ci doni il Suo Spirito per essere Testimoni della preghiera, “ossigeno per respirare” (Y. Congar); non permetta che si spenga la luce della fede altrimenti “si spegne la preghiera, noi camminiamo nel buio e ci smarriamo nel cammino della vita” (Papa Francesco) ed illumini le nostre menti, per comprendere che “Dio esaudisce sempre, ma non le nostre richieste bensì le sue promesse.” (D. Bonhoeffer) La Vergine Santissima, Maestra di preghiera, ci aiuti, quando sentiamo forte e pressante la domanda del Maestro: “Ma il Figlio dell’uomo, quando verrà, troverà la fede sulla terra?”, perché imitando la perseveranza della vedova, preghiamo con insistenza, desiderando l’evento “che noi cristiani dovremmo attendere con tutte le nostre forze: la venuta del Signore Gesù nella gloria.” (E. Bianchi) Amen, Santa domenica.

Accendi un Cero a Sant'Antonio e Sant'Annibale

Per accendere un Cero

Clicca qui

Richiedi una Messa

Per richiedere una S. Messa

Clicca qui

La pagina Facebook