centrosordi.jpg La storia dell’Istituto per Sordi di Messina inizia il 27 ottobre 1950 con Mons. Angelo Paino il quale, per onorare la memoria di Padre Annibale Di Francia (divenuto Santo nell’anno 2004), suo amico personale nonché grande figura di apostolo messinese, dona alla Congregazione dei Padri Rogazionisti un ampio edificio, situato in una delle zone più belle e panoramiche della città, l’antica “Rocca Guelfonia”.

sordi-1.jpgIn tutti questi anni migliaia di alunni hanno beneficiato dell’opera educativa dell’Istituto, sin dal primo Direttore, Padre Carmelo Drago. L’Istituto che nel corso degli anni si è rimodulato secondo le trasformazioni socio-culturali, privilegiando soprattutto (sempre nello spirito del carisma di Padre Annibale) ragazzi bisognosi o affetti da plurihandicaps, opera con personale qualificato, attrezzature e metodi di riabilitazione specifici per il recupero e l’integrazione scolastica e sociale dei bambini audiolesi e delle  fasce più deboli.

sordi-2.jpgI ragazzi convittori e semiconvittori provengono dalle province della Sicilia e della Calabria, frequentano la scuola dell’infanzia, primaria nonché media inferiore e superiore e quindi Corsi di Formazione professionale con progetti d’integrazione. L’équipe educativa della Struttura lavora in sinergia con i Servizi Sociali provinciali e con l’équipe pluridisciplinare delle A.S.L. . Nell’approccio educativo le famiglie dei ragazzi assumono un ruolo determinante, miratamente sostenute dalla Direzione dell’Istituto secondo un progetto predeterminato.

tombola_sordi.jpg L’Istituto per Sordomuti (costituitosi Centro Risorse) è consociato alla F.I.A.C.E.S. (Federazione Italiana delle Associazioni e dei Centri Educativi dei Sordi), pertanto realizza - insieme all’A.I.E.S, (Associazione Italiana Educatori dei Sordi), Ente accreditato dal MIUR per la formazione -  attività di formazione e aggiornamento per docenti, educatori e terapisti. Le attività all’interno dell’Istituto ottimizzano gli spazi che la Struttura offre: Aule scolastiche,  Aule ben attrezzate di logopedia e psicomotricità, Aule di rieducazione al ritmo,  Aule multimediali, Aula Magna, Biblioteca, Teatro, Palestre, Sale ricreative, Campi di calcio, calcetto, basket, Servizio pulmino.

sordi-5.jpgIn orario pomeridiano - seguiti da educatori, animatori e personale specializzato - i ragazzi vengono impegnati in attività logopediche, psicomotorie, musicoterapeutiche, ludiche ed educative per favorire uno sviluppo armonico della personalità e del linguaggio, incentivando nel contempo socializzazione, aggregazione e dinamiche amicali. Le attività formative riguardano: Scuola materna ed elementare  “Buon Pastore” - Scuola materna ed elementare  “Cristo Re”- Scuola media - Sez. coordinata“A. Paino” - Scuola media di 2° grado “Antonello” (ind. Alberghiero ed Aziendale) - Scuola media di 2° grado – Ist. d’Arte “Basile” (moda e costume, oreficeria e tessitura) o   Corsi Formazione Professionale A.N.F.E. (estetista, decoratore, operatore P.C. , HDC  ecc.) o  Corsi Formazione Professionale A.R.A.M. (operatore socio assistenziale e domiciliare  ecc.).

sordi-4.jpgAttività di: Doposcuola, Danzaterapia e balli di gruppo, Logopedia, Psicomotricità, Attività motorie, Pet-therapy, Ippoterapia, Arteterapia, Scacchi, Nuoto, Fotografia, Break  Dance, Educazione al ritmo, Tornei sportivi, Mini olimpiadi, Concorsi vari, Escursioni in città e in varie parti della Sicilia, Viaggi di istruzione di più giorni in altre regioni d’Italia,  Attività ludiche,  Attività educative e ricreative estive. Le attività verranno raggruppate in macro aree: Formazione umana, sociale e cristiana; Scuola e doposcuola; Riabilitazione; Volontariato Civile; Laboratorio, Attività estiva.   

Referente è il P. Adriano Inguscio Istituto per Sordomuti  - " Annibale Maria Di Francia"  -  Viale Principe Umberto 93  -  98122 Messina Tel / Fax 090 615105